FOR ITALY

Con il protocollo d’intesa sottoscritto a Roma il 7 maggio 2015 si é dato vita al patto federativo denominato FOR.ITALY, tradottosi successivamente in un contratto di rete sottoscritto da diverse associazioni imprenditoriali.

Si tratta della costituzione di un tavolo permanente di consultazione fra diverse organizzazioni di rappresentanza delle imprese, dei professionisti, degli imprenditori e dei lavoratori autonomi a cui hanno aderito:

Per il mondo agricolo e delle PMI

F.AGR.I. – Filiera Agricola Italiana

 Per il mondo della cooperazione

A.I.C. – Associazione Italiana Cooperative

 Per il mondo della PMI e di rappresentanza degli imprenditori e del lavoro autonomo:

IMPRENDITORI&IMPRESE

Sistema Industria Lazio

Sistema Industria Campania

Api Calabria

Sicilia Impresa

 Per il mondo della libera professione:

ASSO.TEC. – F.AGR.I.

Il 13 ottobre 2016 le organizzazioni costituenti il FOR.ITALY, al fine di tutelare al meglio gli interessi dell’organizzazione stessa, hanno approvato il nuovo statuto trasformando il FOR.ITALY in una Confederazione Nazionale di rappresentanza, assistenza, tutela e sviluppo delle MPMI e degli imprenditori italiani.

Obiettivi

  • esercitare l’attività di informazione in favore delle associazioni e degli enti associati, a mezzo stampa, o con ogni altro idoneo strumento, sia direttamente che tramite terzi;
  • esercitare la rappresentanza delle MPMI presso Istituzioni, enti ed organismi statali, comunitari ed internazionali e, per il principio della sussidiarietà, presso tutte le Istituzioni decentrate;

  • esercitare la rappresentanza e la tutela economica e morale, in Italia e all’estero, delle imprese,  tramite le Associazioni  aderenti alla Confederazione, promuovendo l’attività di assistenza legale, fiscale, economica ed aziendale in favore delle Associazioni e degli enti associati;

  • favorire la costituzione di enti ed istituti di formazione di propria emanazione a tutti i livelli dell’organizzazione ed esercitare l’attività di formazione professionale, qualificazione e riqualificazione degli operatori di sistema e dei giovani che aspirano ad inserirsi nelle realtà aziendali e nelle strutture del mondo FOR.ITALY;

  • esercitare tutte le attività previste da leggi, regolamenti ed atti delle pubbliche Istituzioni italiane, comunitarie ed extra comunitarie;

  • promuovere lo sviluppo di rapporti di collaborazione economica, commerciale, finanziaria e culturale tra le associazioni ed organizzazioni aderenti e quelle dei Paesi esteri;

  • elaborare proposte legislative e studi per le Istituzioni dello Stato, delle Regioni e della Comunità Europea ed elaborare programmi di intervento economico-finanziario da sottoporre alle Istituzioni regionali, Nazionali ed internazionali, in favore degli enti associati;

  • svolgere qualsiasi altra attività in favore degli enti aderenti e per lo sviluppo del FOR.ITALY stesso ottenendo per il conseguimento delle proprie finalità, contributi e sussidi dalle pubbliche Istituzioni e da enti privati;

  • promuovere e sviluppare in piena autonomia e nella salvaguardia del ruolo e degli obiettivi propri del FOR.ITALY il rapporto di collaborazione con altre Organizzazioni di rappresentanza sindacali, professionali, dell’imprenditoria privata e pubblica nell’ambito della tutela degli interessi degli enti associati e dello sviluppo delle MPMI.